One Health, stili di vita e di salute globale: l’impegno di Azienda Ospedale Università Padova.

Il concetto di Salute Globale (One Health) è riconosciuto dalla Ricerca scientifica e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, come una condizione imprescindibile di equilibrio tra i diversi livelli di sviluppo e funzionamento degli individui inseriti nei propri contesti socio-politico-economici e ambientali di riferimento.

Proprio credendo in questo concetto, l’Università degli Studi di Padova ha recentemente finanziato un Progetto di Terza Missione che coinvolge cinque Dipartimenti dell’Ateneo (Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino DSDB, Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione DPSS, Dipartimento di Medicina DIMED, Dipartimento di Scienze Biomediche DSB e Dipartimento del Territorio e Sistemi Agro-Forestali TESAF) e diversi partner locali coniugando competenze mediche, biologiche, psicologiche e ambientali secondo un approccio integrato e multidisciplinare. Negli obiettivi specifici del progetto sono incluse la “sensibilizzazione della opinione pubblica” sulla necessità di adottare precocemente, sin dall’età pediatrica, e di mantenere nel corso della vita stili di vita sani e coerenti con il concetto di Salute Globale, e la “prevenzione primaria”, valorizzando in particolare l’attività motoria e sportiva, una corretta alimentazione, la salute mentale, la vita di relazione e il contatto con l’ambiente naturale nel proprio territorio (Green-time vs Screen-time).

A tal proposito ricordiamo che Padova sarà capitale europea dello Sport 2023 e che verranno realizzate molteplici iniziative per sottolineare l’importanza della attività fisica come strumento di prevenzione e terapia di un’ampia gamma di patologie croniche, quali l’obesità, il diabete, le malattie cardiovascolari, la demenza, la depressione e i tumori.

Nelle giornate del 19, 20, 21 settembre, nell’ambito di tale Progetto, i cinque Dipartimenti dell’Università di Padova organizzeranno l’evento MetaSalute “L’innovazione per una salute globale” al Centro Culturale Altinate San Gaetano, aperto a tutti i cittadini, gli operatori sanitari, i pazienti e gli esperti per analizzare il presente e soprattutto capire il futuro con l’aiuto della tecnologia innovativa che offrirà strumenti sempre più efficaci di supporto alle decisioni cliniche, alla informazione sanitaria, al miglioramento della qualità dell’assistenza e al coinvolgimento del paziente.

Diventa, perciò, sempre più essenziale la consapevolezza dei cittadini riguardo il loro ruolo primario per garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti. Per queste ragioni, il DIMED ha scelto di partecipare, con i Gazebo della Salute, all’iniziativa Dì Salute Weekend che si svolgerà in Prato della Valle (lobo di Santa Giustina) nelle giornate del 16 e 17 settembre, dalle 9.00 alle 19.00.

In particolare saranno allestiti tre gazebo nei quali medici e personale sanitario dell’Azienda Ospedale Università di Padova e ricercatori dell’Università degli Studi di Padova saranno a disposizione della cittadinanza per offrire consulenze cliniche e strumentali, rispondere a domande e curiosità e fornire materiale informativo sui servizi ambulatoriali e ospedalieri coinvolti. Saranno presenti diverse Unità Operative Complesse (UOC) per offrire un approccio multidisciplinare in diversi ambiti della prevenzione.

La UOC di Clinica Medica 3 (diretta dal Prof. Roberto Vettor) porterà l’esperienza del Centro per lo studio e la gestione integrata dell’obesità e della Rete Veneta dell’Obesità e offrirà la possibilità di effettuare una analisi della composizione corporea e della distribuzione del tessuto adiposo mediante bioimpedenziometria, misura del peso, dell’altezza e della circonferenza vita.

La UOC di Dietetica e Nutrizione Clinica (diretta dal Prof. Paolo Spinella) focalizzerà l’attenzione sul ruolo della nutrizione per un invecchiamento sano, con la possibilità di eseguire un test per la valutazione della forza muscolare (Handgrip) e per la prevenzione delle malattie cardiovascolari nelle donne in menopausa con misure antropometriche e valutazione del rischio cardiovascolare.

La UOC di Malattie Trombotiche ed Emorragiche (diretta dal Prof. Paolo Simioni) metterà a disposizione le proprie competenze sul versante vascolare eseguendo delle analisi ecografiche qualitative e funzionali della circolazione venosa e arteriosa (eco doppler degli arti inferiori e dei tronchi sovraortici).

La UOC di Andrologia e Medicina della Riproduzione (diretta dal Prof. Alberto Ferlin) si occuperà di informare gli interessati riguardo la prevenzione dei disturbi dell’apparato riproduttivo maschile. La UOC di Reumatologia (diretta dal Prof. Andrea Doria) darà informazioni relativamente alle patologie reumatologiche con analisi ecografica del muscolo scheletrico.

La UOC di Medicina dello Sport e dell’Esercizio (diretta dal Prof. Andrea Ermolao) gestirà una postazione per la valutazione fisica funzionale fornendo indicazioni personalizzate sul tipo di esercizio fisico consigliato ai fini della prevenzione delle malattie e per il mantenimento della salute e del benessere.

Infine la UOC di Anestesia e Rianimazione (diretta dal Prof. Paolo Navalesi) fornirà delle dimostrazioni pratiche di rianimazione cardiopolmonare con manichini, busti e altro materiale tecnologicamente avanzato utilizzato nella medicina simulata utilizzata per gli studenti dell’Università di Padova.

Vuoi maggiori informazioni sulle visite di prevenzione gratuita in programma il 16 e 17 settembre 2023 in Prato della Valle?

Collegati a www.padova.disalute.it

Altri di questo autore

La sostenibilità del sistema salute: un focus a Padova

Ha preso il via quest’oggi la terza edizione di Duezerocinquezero, il Forum nazionale sull’energia e la sostenibilità in programma...

Salute Femminile: l’open week di screening e iniziative gratuite

In occasione della 9° Giornata Nazionale della Salute della Donna, che si terrà il 22 aprile 2024, Prodeco Pharma...

L’innovativa tecnologia per lo screening dei tumori con il respiro arriva da Bari

In un futuro non lontano, diagnosticare tumori e malattie gravi potrebbe essere semplice come soffiare in un piccolo tubicino,...

La sostenibilità del sistema salute: un focus a Padova

Ha preso il via quest’oggi la terza edizione di Duezerocinquezero, il Forum nazionale sull’energia e la sostenibilità in programma...

Salute Femminile: l’open week di screening e iniziative gratuite

In occasione della 9° Giornata Nazionale della Salute della Donna, che si terrà il 22 aprile 2024, Prodeco Pharma...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

Ipertermia oncologica: a Padova, in Veneto, un centro specializzato

Ipertermia oncologica: in Veneto il Centro specializzato Gruppo Medico Serena L'ipertermia oncologica è una strategia terapeutica ormai consolidata per la lotta ai tumori, che prevede...

Farmaci e ambiente: una relazione complicata

I farmaci sono fondamentali per la cura delle persone e oggetto di costante avanzamento tecnologico, nel nome della ricerca scientifica e del benessere collettivo....

Testamento Biologico: urgente bisogno d’informazione tra gli Italiani

Il dibattito sul testamento biologico sta assumendo nuove dimensioni in Italia, dove il Parlamento sta valutando proposte che potrebbero limitarne la portata. Una recente...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.