“Christmas Fatigue”: lo stress da Natale colpisce oltre l’80% delle persone

L’arrivo delle festività natalizie porta con sé non solo gioia e calore, ma anche un aumento significativo dello stress. Secondo uno studio condotto dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi (Cnop), più dell’80% della popolazione è colpito da quella che viene definita “Christmas Fatigue”, lo stress da Natale. Le aspettative, le tensioni legate ai preparativi, agli acquisti e all’organizzazione di cene e riunioni familiari pesano sul benessere psicofisico di oltre 8 persone su 10.

Il Natale, periodo di gioia e celebrazione, diventa fonte di stress per molti, in particolare per le donne, con il 44% che sente maggiormente la pressione legata alla buona riuscita delle riunioni domestiche, rispetto al 31% degli uomini. L’aspettativa di essere chef, decoratori d’interni e padroni di casa impeccabili durante le feste diventa un peso opprimente, confermato anche da studi condotti dall’American Psychological Association.

Le soluzioni per affrontare lo Stress Natalizio

Per contrastare questa “sindrome da stress natalizio“, gli esperti di benessere offrono un decalogo completo per aiutare a gestire al meglio le tavolate e combattere lo “stress da Natale”:

  1. Moderazione e Variazione Alimentare: Mangiare in piccole quantità, assaggiando ogni pietanza, permette di godere dei cibi senza eccessi. Optare per una dieta varia e bilanciata è fondamentale.
  2. Evitare la Privazione: Saltare pasti può portare a eccessi successivi. Scegliere cibi sani e nutrienti è essenziale per evitare sbalzi calorici.
  3. Focus su Alimenti Fondamentali: Fibre, proteine e grassi sani come cereali integrali, frutta, verdura, pesce o legumi sono cruciali per sentirsi sazi e soddisfatti.
  4. Idratazione Adeguata: Bere abbastanza acqua aiuta a evitare la confusione tra fame e sete, riducendo il gonfiore tipico delle festività.
  5. Moderare il Consumo di Alcol: L’abuso di alcol può compromettere il controllo durante i pasti, quindi è consigliabile un consumo responsabile.
  6. Gustare e Rallentare: Prendersi il tempo per apprezzare il cibo e il momento a tavola con calma favorisce una maggiore soddisfazione e riduce l’eccesso alimentare.

Strategie per il benessere psicofisico durante le festività

Per affrontare al meglio lo stress natalizio, è consigliato mantenere l’attività fisica anche durante le vacanze. Una passeggiata giornaliera o una pratica yoga possono aiutare a rilassare mente e corpo. Lo “Stress da Natale”, sempre che non si evolva in stati d’ansia più importanti o in vera e propria depressione (che richiede una valutazione clinica), può essere alleviato grazie alla floriterapia.

“Anche una proposta come Resource Remedy, a base di Fiori di Bach, per evocare le proprie risorse quando si desidera uno stato di rilassamento, di calma e di gestione dello stress, è un regalo perfetto da trovare sotto l’albero, per riscoprire la spensieratezza e la bellezza dello stare insieme” sostiene Sergio Laricchiaesperto in fiori di Bach.

Tra rischio di solitudine, senso d’inadeguatezza all’euforia collettiva e scomodi bilanci di fine anno, le ragioni di questo “burnout natalizio” sono dunque numerose e sfaccettate e hanno a che fare con le aspettative sociali e culturali di cui è carica la tradizione. Questo è infatti il momento in cui parenti, partner e amici si aspettano che ci s’improvvisi maestri chef, panettieri e designer di interni, oltre alle normali responsabilità quotidiane.

Altri di questo autore

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno,...

Protesi Hi-Tech sensibili al calore: innovazione all’Università e Politecnico di Bari

Le protesi del futuro, capaci di riprodurre il senso del tatto, del calore e del freddo, sono in fase...

Reflusso gastroesofageo: quali i migliori rimedi?

Oggi celebriamo la Giornata Mondiale della Salute Digestiva, un'occasione importante per sensibilizzare sull'importanza della salute digestiva come tassello per...

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno,...

Protesi Hi-Tech sensibili al calore: innovazione all’Università e Politecnico di Bari

Le protesi del futuro, capaci di riprodurre il senso del tatto, del calore e del freddo, sono in fase...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

10 Anni di International Yoga Day: festa della Luce, della Connessione e della Trasformazione

Sono passati 10 anni da quel giugno 2014 quando l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha accolto la richiesta del premier indiano Narendra Modi di...

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno, di piccole dimensioni (fino a...

Italiani, popolo di sportivi tecnologici

Metà degli italiani pratica attività fisica e l'uso della tecnologia nel fitness è sempre più diffuso. Secondo un’indagine dell’Osservatorio Sanità di UniSalute e Nomisma,...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.