Telemedicina in Italia: la rivoluzione digitale della sanità che tocca anche le farmacie

Nel 2023, la telemedicina in Italia ha visto un’impennata significativa, segnando un cambiamento radicale nel panorama della salute e del benessere. Secondo i dati raccolti da Health Italia, la telemedicina ha registrato una crescita esponenziale, specialmente nelle “televisite” o consultazioni a distanza. Questo rappresenta un chiaro indicatore del modo in cui le tecnologie digitali stanno rimodellando l’approccio alla salute in Italia.

L’ascesa dei teleconsulti: un cambiamento nelle abitudini sanitarie

L’incremento del 172% dei teleconsulti nel 2023 è una testimonianza dell’adattamento dei pazienti italiani alle nuove modalità di ricevere cure mediche. In particolare, la telecardiologia e i consulti nutrizionali hanno registrato un aumento rispettivamente del 300% e del 158%. Questi numeri sottolineano l’importanza crescente della telemedicina in Italia come strumento accessibile e conveniente per la gestione della salute.

Farmacie: nuovi centri di servizi medici per la telemedicina in Italia

Un altro aspetto significativo del 2023 è l’evoluzione delle farmacie italiane. Trasformandosi in veri e propri centri di servizi medici, le farmacie hanno registrato un aumento del 28% delle prestazioni erogate attraverso la telemedicina. In particolare, le prestazioni cardiologiche come elettrocardiogramma, holter cardiaco e holter pressorio hanno visto un incremento del 35%. Questo sottolinea il ruolo vitale delle farmacie nel rendere la salute più accessibile a livello locale.

Declino della spirometria e monitoraggio COVID-19

Contrariamente al generale trend di crescita, la spirometria nelle farmacie ha subito un calo del 45%, segnalando un superamento della fase pandemica di COVID-19. Anche il monitoraggio del COVID-19 tramite telemedicina ha registrato una drastica riduzione, rappresentando una minima parte rispetto agli anni precedenti.

Silvia Fiorini, DG di Health Italia, sottolinea come la telemedicina in Italia stia guadagnando terreno come pratica medica solida e affidabile. La telemedicina non solo soddisfa le esigenze dei cittadini ma rilancia anche il concetto di “farmacia di servizi“, estendendosi a diversi ambiti, come quello aziendale e sportivo.

L’espansione della telemedicina in Italia nel 2023 è un segnale chiaro di come la tecnologia e l’innovazione stiano plasmando il futuro della sanità.

Altri di questo autore

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno,...

Protesi Hi-Tech sensibili al calore: innovazione all’Università e Politecnico di Bari

Le protesi del futuro, capaci di riprodurre il senso del tatto, del calore e del freddo, sono in fase...

Reflusso gastroesofageo: quali i migliori rimedi?

Oggi celebriamo la Giornata Mondiale della Salute Digestiva, un'occasione importante per sensibilizzare sull'importanza della salute digestiva come tassello per...

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno,...

Protesi Hi-Tech sensibili al calore: innovazione all’Università e Politecnico di Bari

Le protesi del futuro, capaci di riprodurre il senso del tatto, del calore e del freddo, sono in fase...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

10 Anni di International Yoga Day: festa della Luce, della Connessione e della Trasformazione

Sono passati 10 anni da quel giugno 2014 quando l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha accolto la richiesta del premier indiano Narendra Modi di...

Tumore al seno: con la crioablazione si elimina il bisturi

La crioablazione emerge come una promettente alternativa alla classica chirurgia con bisturi per il trattamento del tumore al seno, di piccole dimensioni (fino a...

Italiani, popolo di sportivi tecnologici

Metà degli italiani pratica attività fisica e l'uso della tecnologia nel fitness è sempre più diffuso. Secondo un’indagine dell’Osservatorio Sanità di UniSalute e Nomisma,...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.