Nuova terapia sperimentale per i neonati prematuri con displasia broncopolmonare

L’Istituto di Ricerca pediatrica Città della Speranza annuncia una possibile svolta nella cura dei neonati prematur affetti da displasia broncopolmonare con una nuova terapia innovativa sperimentale, sviluppata grazie alla sinergia tra l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, l’Azienda Ospedale e l’Università di Padova. Questo trattamento, basato sull’uso delle vescicole extracellulari, rappresenta un primo importante passo nella lotta contro la displasia broncopolmonare, una malattia polmonare cronica che affligge molti neonati nati prematuramente.

Displasia broncopolmonare: una sperimentazione unica in Europa

In Italia, ogni anno, oltre 30.000 bambini nascono prematuri, molti dei quali sviluppano complicazioni come la displasia broncopolmonare. La terapia con vescicole extracellulari, approvata dall’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) in luglio 2023, offre una nuova speranza. È il primo studio di Fase 1 in Europa a ricevere il via libera dall’EMA e si distingue per l’utilizzo di un prodotto naturale che rispetta i rigidi standard farmaceutici.

Collaborazione e innovazione: Il Successo di Padova

La ricerca, che unisce l’expertise dell’Università di Padova, dell’Azienda Ospedale e dell’Istituto di Ricerca Pediatrica, mira a trasformare i risultati ottenuti in laboratorio in applicazioni cliniche concrete. Il Prof. Eugenio Baraldi e il Prof. Maurizio Muraca, figure chiave in questo progetto, sottolineano l’importanza di questo studio che si avvale di una metodologia all’avanguardia e di un lavoro di squadra eccezionale.

Impatto e futuro del progetto

L’approvazione di questa terapia sperimentale rappresenta un importante traguardo nella medicina neonatale e pone Padova all’avanguardia nella ricerca pediatrica. Questo studio non solo eleva il profilo scientifico della città ma apre la strada a nuove terapie salvavita per i neonati prematuri in tutto il mondo.

L’importanza di questa ricerca risiede non solo nei suoi risultati promettenti per trattare la displasia broncopolmonare ma anche nel suo approccio innovativo, che potrebbe trasformare il trattamento delle malattie neonatali a livello globale. Con la prima fase di sperimentazione già in corso, la comunità scientifica e medica osserva con grande interesse i progressi di questa terapia “made in Padova“, sperando in una nuova era nella cura dei neonati prematuri

Altri di questo autore

Dolore cronico: ecco come Eterna promette di migliorare la qualità di vita

La lotta contro il dolore cronico in Italia riceve un significativo impulso grazie all'introduzione di Eterna™, il neurostimolatore impiantabile...

Open Day alla Torre della Ricerca di Padova: un ponte tra scuola e scienza

L'Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza riapre le sue porte agli studenti con gli Open Day dedicati alle...

Sostituzione della valvola tricuspide via catetere: il primato del Monzino

La prima sostituzione in Italia della valvola tricuspide mediante catetere: questo importante traguardo è stato raggiunto al Centro Cardiologico...

Dolore cronico: ecco come Eterna promette di migliorare la qualità di vita

La lotta contro il dolore cronico in Italia riceve un significativo impulso grazie all'introduzione di Eterna™, il neurostimolatore impiantabile...

Open Day alla Torre della Ricerca di Padova: un ponte tra scuola e scienza

L'Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza riapre le sue porte agli studenti con gli Open Day dedicati alle...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

Dolore cronico: ecco come Eterna promette di migliorare la qualità di vita

La lotta contro il dolore cronico in Italia riceve un significativo impulso grazie all'introduzione di Eterna™, il neurostimolatore impiantabile ricaricabile più piccolo al mondo,...

Salute mentale a Padova: stress e ansia preoccupano ma pochi cercano aiuto

La città di Padova affronta una silenziosa battaglia contro stress e ansia, con quasi la metà dei suoi abitanti che ammette di lottare quotidianamente...

Open Day alla Torre della Ricerca di Padova: un ponte tra scuola e scienza

L'Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza riapre le sue porte agli studenti con gli Open Day dedicati alle scuole, nell'ambito del progetto "Adotta...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.