World Health Forum Veneto: a Padova il punto d’incontro tra innovazione e salute globale

Padova si appresta a diventare la capitale della sanità per quattro giorni intensi di dibattiti, incontri e keynote speech, dal 20 al 23 marzo 2024, con il primo World Health Forum Veneto. Un evento che promette di illuminare le frontiere della tecnologia applicata alla salute, offrendo una piattaforma di dialogo tra esperti, operatori sanitari e il pubblico.

World Health Forum Veneto: un Dialogo tra Autorità e Scienza

World Health Forum Veneto prende il via mercoledì 20 marzo alle ore 15.00 a Palazzo della Ragione e vede la presenza di figure chiave come Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, e Daniela Mapelli, Magnifico Rettore dell’Università di Padova, che discuteranno il ruolo cruciale della ricerca universitaria nello sviluppo dell’intelligenza artificiale applicata alla medicina. La serata di apertura si dipanerà attraverso dialoghi focalizzati sulle pandemie, con un occhio al futuro su come prevedere e affrontare le prossime emergenze globali e sul ruolo trasformativo dell’intelligenza artificiale e dei big data nei sistemi sanitari.

Dall’AI alla Cybersicurezza

Il secondo giorno del World Health Forum Veneto si sposta a Padova Congress con keynote speech che spingono i confini della medicina tramite l’IA. Le sessioni di approfondimento del giorno includono “The central role of data”, “AI for precision medicine” e “Ethics, Regulations, Fairness, and Explainability”, coprendo una vasta gamma di tematiche dall’importanza dei dati nella medicina moderna all’etica e la regolamentazione nell’IA.

Le nuove frontiere: genetica, AI e salute preventiva

Il terzo giorno, sempre a Padova Congress, continua con un focus su come la genetica e l’IA possono personalizzare la medicina per i disturbi multifattoriali comuni, seguito da sessioni su “Explainable, Actionable, and Responsible AI” e “AI for preventive medicine”. Queste sessioni esaminano come l’IA possa essere resa comprensibile, azionabile e responsabile, oltre a esplorare le sue applicazioni nella medicina preventiva.

Sanità: tra digitale, bisogni del settore e esplorazioni del futuro

L’ultima giornata vede l’evento dividersi in tre tracce parallele organizzate dalla Regione Veneto, Motore Sanità e VIMM, ognuna con un proprio set di sessioni che vanno dalle nuove infrastrutture per la sanità digitale, ai bisogni e soluzioni nel settore sanitario, fino a esplorazioni future tra organoidi, gene editing e malattie complesse. La giornata si conclude con una conferenza-spettacolo presso la Sala Giotto di Padova Congress, dove la Fondazione del Teatro Stabile del Veneto presenta “Ars medicina“, un mix unico di letteratura, teatro e musica che riflette sull’umanità della medicina.

World Health Forum Veneto: un evento aperto a tutti

Con l’iscrizione gratuita aperta sul sito ufficiale, il World Health Forum Veneto si pone come un evento inclusivo, destinato non solo a professionisti del settore ma a chiunque sia interessato al futuro della salute. La promessa è quella di un viaggio affascinante attraverso le ultime innovazioni in ambito sanitario, con Padova che si conferma come un fulcro di eccellenza e dialogo internazionale.

Altri di questo autore

Testamento Biologico: urgente bisogno d’informazione tra gli Italiani

Il dibattito sul testamento biologico sta assumendo nuove dimensioni in Italia, dove il Parlamento sta valutando proposte che potrebbero...

Stenosi aortica: anche a Padova arriva una nuova valvola innovativa per il trattamento chirurgico mini accesso

Da oggi anche presso l'Azienda Ospedale Università Padova è possibile trattare la stenosi aortica severva mediante la terapia chirurgica...

Prepararsi alle prossime pandemie: insight dal World Health Forum Veneto

Padova ha accolto con entusiasmo la giornata inaugurale del World Health Forum Veneto, tenutasi presso il Palazzo della Ragione....

Testamento Biologico: urgente bisogno d’informazione tra gli Italiani

Il dibattito sul testamento biologico sta assumendo nuove dimensioni in Italia, dove il Parlamento sta valutando proposte che potrebbero...

Stenosi aortica: anche a Padova arriva una nuova valvola innovativa per il trattamento chirurgico mini accesso

Da oggi anche presso l'Azienda Ospedale Università Padova è possibile trattare la stenosi aortica severva mediante la terapia chirurgica...

3 Commenti

I commenti sono chiusi

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

Ipertermia oncologica: a Padova, in Veneto, un centro specializzato

Ipertermia oncologica: in Veneto il Centro specializzato Gruppo Medico Serena L'ipertermia oncologica è una strategia terapeutica ormai consolidata per la lotta ai tumori, che prevede...

Farmaci e ambiente: una relazione complicata

I farmaci sono fondamentali per la cura delle persone e oggetto di costante avanzamento tecnologico, nel nome della ricerca scientifica e del benessere collettivo....

Testamento Biologico: urgente bisogno d’informazione tra gli Italiani

Il dibattito sul testamento biologico sta assumendo nuove dimensioni in Italia, dove il Parlamento sta valutando proposte che potrebbero limitarne la portata. Una recente...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.