Cosmetica: quando l’etica incontra la natura

Surriscaldamento globale, effetto serra, fusione delle calotte glaciali, deforestazione. Parole ormai tristemente entrate nel vocabolario comune che si sentono pronunciare sempre più spesso e sempre con maggior attenzione.

Non abbiamo ereditato la terra dai nostri padri, l’abbiamo preso in prestito dai nostri figli

Recita così un antico proverbio indiano che fa riflettere sull’importanza della natura e delle risorse che ci offre. Risorse sfruttate e bistrattate in nome dell’innovazione.

Finché fortunatamente, in un tempo piuttosto recente, ci si è resi conto che non potrà mai esistere innovazione (ne futuro) se non si pensa alle ricadute che i nostri comportamenti hanno sull’ambiente.

Oggi acquistano sempre più consensi e quote di visibilità i prodotti naturali, privi di sostanza nocive per la salute dell’uomo e dell’ambiente e questo è un trend che premia e valorizza azioni o prodotti etici e consapevoli.

La filantropia, intesa come comportamento atto a realizzare un benessere generale, si è fatta sempre più spazio nel pensiero comune e sono rimaste veramente poche le persone che non danno peso all’impatto dei prodotti prima di acquistarli.

Questo vale non solo nella scelta del cibo o dei prodotti per la casa ma anche, e forse soprattutto, nei prodotti per la cura della persona.


Organethic Pure Care è una linea di prodotti professionali pensati per la cura e la salute dei capelli. Quello che però li differenzia profondamente da altri prodotti più o meno facilmente reperibili nel mercato, è una filosofia di business e di vita incentrata proprio sull’etica del prodotto.

Ogni prodotto contiene ingredienti attivi naturali: miscele di olii essenziali ed estratti di piante e fiori come aloe, olio di Argan, limone, rosmarino che ne connotano anche l’inconfondibile profumo.

Inutile dire che si tratta di prodotti senza parabeni, sls e formaldeide oltre che certificati “Vegan OK” a totale garanzia dell’assenza di componenti animali.

La cosa più bella è pensare che il tutto nasce oltre 10 anni fa da un’idea lungimirante di Andrea Candian che decide di fondare una nuova idea di bellezza basata su una profonda consapevolezza etica e sul rispetto della natura. E’ nata così Organethic Pure Care, un’azienda che mette la salute dell’uomo e del pianeta al centro della propria mission.

Andrea, come è nata questa idea?

E’ semplicemente la naturale conseguenza di una tradizione che sentivo di non voler perdere. Provengo da una famiglia che affonda le proprie radici nel mondo del beauty e della bellezza: mio nonno aveva un salone proprio, nel quale lavorò dal 1950 fino alla fine degli anni ’80, coinvolgendo e formando al proprio interno i due suoi figli.

Mio zio seguiva la parte più pratica e tecnica e mio padre più la parte più commerciale e i prodotti. Io ho passato la mia infanzia imparando a riconoscere la maestria e i gesti di una professionalità che lasciava il segno nelle persone. Gli odori, il suono del phon o del taglio delle forbici, le chiacchiere e l’espressione dei clienti che uscivano soddisfatti, sono stati lo sfondo di un’infanzia vissuta a contatto con persone abituate a lavorare con passione.

Ho avuto modo di vedere l’evoluzione di un mondo che si è modificato in fretta grazie all’introduzione della chimica che ha permesso di sviluppare e migliorare molti aspetti di questo lavoro, ma ho visto anche il retro della medaglia e il costo di questa innovazione nelle persone che lavorano a contatto quotidiano con prodotti fortemente aggressivi. Volevo sfruttare tutti i vantaggi che aveva portato l’innovazione tecnica e chimica, ma volevo migliorarla ulteriormente, per avvantaggiare i professionisti che lavoravano a diretto contatto con queste sostanze.

Studiai ingrediente dopo ingrediente, scoprendo le infinite proprietà di alcuni principi attivi naturali, e con l’aiuto di tecnici di laboratorio altamente specializzati arrivai a produrre una linea di 10/12 prodotti. Oggi la nostra azienda conta circa 200 referenze e ogni giorno lavoriamo per migliorare le performance dei nostri prodotti. Il mio intento non era solo quello di mettere nel mercato prodotti naturali, ma anche quello di realizzare prodotti d’eccellenza studiati per valorizzare quell’artigianalità che avevo conosciuto nel salone di mio nonno e che ancora oggi mi appassiona più che mai.

Per chi sono indicati i vostri prodotti?

Per tutti, ma soprattutto per chi sente la necessità di prendersi cura di sé con prodotti che rispettano il corpo sfruttando il ricco patrimonio degli ingredienti naturali attivi, ma anche per chi sceglie il meglio non solo per sé, ma per l’intero pianeta terra. Scegliere ogni giorno prodotti clean significa fare un atto concreto per la salvaguardia del pianeta e del mare: chi sceglie di utilizzare sostanze a ridotto impatto ambientale non lo fa come slogan, ma come un vero e proprio atto di responsabilità.

Trattandosi di prodotti organici i tempi di risposta per vedere i primi risultati sono più lunghi?

Assolutamente no, purtroppo sono ancora molte le persone abituate a utilizzare prodotti commerciali formulati per dare una “risposta immediata” attraverso lucidanti, siliconi e altre sostanze di sintesi utilizzate per ottenere risultati “ad effetto”, con conseguenze deleterie nel lungo termine. Al contrario, utilizzare ingredienti naturali ATTIVI non solo produce un risultato immediatamente evidente perché ripristina realmente in profondità l’equilibrio della struttura del capello, ma inoltre, agendo in modo specifico sul cuoio capelluto, consente di migliorare progressivamente lo stato di benessere del complesso e inscindibile sistema cuoio capelluto-capelli.

Sono indicati anche per i bambini?

Naturalmente sì. Il nostro intento è arrivare in modo più mirato possibile alle esigenze dei nostri clienti, per questo abbiamo recentemente messo a punto Bubble kids, una linea per bambini creata in collaborazione con Alice Basso, mamma e influencer. L’idea di avere al nostro fianco una mamma che ogni giorno dialoga e raccoglie le esigenze di migliaia di mamme, ci ha permesso di conoscere le esigenze specifiche, e ci consente ogni giorno di avere il polso di come vengono utilizzati i nostri prodotti. Bubble Kids è una linea estremamente delicata, formulata con ingredienti naturali attivi, scelti appositamente per rispettare le peculiarità dei più piccolini, ma apprezzata anche da persone con particolari sensibilità dermatologiche.

Altri di questo autore

La via per la felicità: dall’epigenetica all’Happygenetica

L'epigenetica è la disciplina che si occupa dello studio delle modificazioni ereditabili che portano a variare l'espressione genica senza...

Tumore al colon retto: la ricerca che regala la speranza

Si stima che ogni anno, solo in Italia, vengano diagnosticati oltre 50.000 nuovi casi di tumore al colon-retto.  Si...

Dipendenze: come prevenirle fin da bambini e come curarle (definitivamente) in età adulta

Se vi dicessero che le dipendenze da sostanze (cocaina, eroina, fumo...) e non (videogiochi, internet, sesso..) si possono prevenire...

La via per la felicità: dall’epigenetica all’Happygenetica

L'epigenetica è la disciplina che si occupa dello studio delle modificazioni ereditabili che portano a variare l'espressione genica senza...

Tumore al colon retto: la ricerca che regala la speranza

Si stima che ogni anno, solo in Italia, vengano diagnosticati oltre 50.000 nuovi casi di tumore al colon-retto.  Si...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

Alzheimer: come aiutare le famiglie e gli anziani affetti da demenza

Il morbo di Alzheimer, una patologia insidiosa e subdola. È la forma più comune di demenza (dal 50 all’80% delle demenze sono classificate come...

Riabilitazione e medicina termale: UNIPD studia nuovi modelli di terapia per i disabili

Gli Antichi Romani lo sapevano già, le terme fanno bene. La combinazione delle proprietà delle acque salso-bromoiodiche e sulfuree con gli effetti positivi dei...

Cachessia neoplastica, VIMM e UNIPD ne hanno individuato le cause

Quando un tumore cresce, provoca significativi cambiamenti funzionali, strutturali e metabolici all’interno dei tessuti del corpo umano. Cambiamenti che purtroppo hanno come conseguenza l’aggravarsi...

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.