Raddoppia La Giornata del Medico 2022 a Padova

Inclusione, coesione, dignità, discriminazioni: queste alcune delle coordinate entro le quali si muove l’ampio programma della “Giornata istituzionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Padova”. L’edizione 2022, dal titolo “Il Medico nella Città – Inclusione e coesione sociale: Riflessioni”, raddoppia e si svolge quest’anno sabato 17 e domenica 18 settembre, tra l’Aula Magna della Abbazia di Santa Giustina e il teatro Verdi di Padova.

Il programma delle “due” Giornate del Medico

Quest’anno la Giornata del Medico 2022, il momento istituzionale più importante dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Padova si articola in due giornate:

sabato 17 settembre è in calendario la Tavola Rotonda sul tema “Il Medico nella Città – Inclusione e coesione sociale: Riflessioni” (Aula Magna della Abbazia di Santa Giustina a Padova; dalle ore 10.00 alle ore 13.30 circa); mentre domenica 18 settembre l’evento si sposta al Teatro Verdi di Padova con il Concerto straordinario dell’Orchestra di Padova e del Veneto. Sul podio, in veste di direttore d’Orchestra e solista al pianoforte, ci sarà il Dottor Mirko Schipilliti, medico di Pronto Soccorso e Consigliere dell’Ordine (inizio evento dalle ore 18.30; inizio concerto dalle ore 20.00).

Dott. Mirko Schipilliti, medico e direttore d’orchestra.

Il momento formativo ed informativo della Tavola Rotonda di sabato 17 settembre vedrà il confronto tra le diverse Professioni. Interverranno: don Dante Carraro, medico e presbitero diocesano, Direttore di Medici con l’Africa Cuamm; il Dr. Francesco Jori, giornalista ed esperto di comunicazione; la Prof.ssa Laura Nota Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata Università di Padova; il Dr. Luca Pezzullo, Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Veneto; il Dr. Fabio Toso Direttore Generale dell’OIC di Padova. La Tavola Rotonda sarà moderata dalla giornalista di RadioRai2 Sara Zambotti, autrice e conduttrice della trasmissione Caterpillar. In questa sessione verranno inoltre consegnate alcune targhe al merito alle Autorità Militari e alle Forze di Polizia cittadine per ringraziarle dell’impegno profuso durante la pandemia.

Inclusione al centro, con lo sguardo al Codice Deontologico

Come indicato nel titolo è l’Inclusione il cuore della Giornata 2022. «L’Inclusione deve divenire sempre di più concetto chiave per la nostra Professione entro il quale vadano inserite anche altre problematiche territoriali – commenta il Presidente dell’Ordine dei Medici Dott. Domenico Maria Crisarà –. Passaggi che ci consentiranno di delineare quel cerchio nel quale la figura del Medico tornerà ad essere al centro tra Società, Territorio, Assistenza.

Dott. Domenico Maria Crisarà, Presidente dell’Ordine dei Medici.

Un tempo il Medico era considerato una delle colonne portanti della comunità sociale in ogni città e paese. Dobbiamo riportare la nostra figura professionale al centro della società e riconquistare quello che era il nostro ruolo fondativo, oggi smarrito. E l’Inclusione ci offre una grande possibilità per declinare la nostra Professione tenendo lo sguardo fisso al nostro Codice Deontologico ove è ben specificato il ruolo che dobbiamo e possiamo ricoprire all’interno della società: garanti del bene fisico e psicologico dei nostri assistiti, nonché garanti del corretto inserimento dei giovani nelle nostre comunità».

Mediazione: il ruolo del medico come punto di riferimento per la comunità

Il nostro tempo e la nostra società vivono una grande ricchezza di scambi etnici e culturali. Accanto all’inclusione l’altra strada percorsa dalla tavola rotonda sarà la Mediazione. «Del fenomeno fa parte la difficoltà di rico­noscersi in valori comuni delle seconde e terze ge­nerazioni di migranti nati e cresciuti in Italia – prosegue il Presidente Crisaràe che si sentono emarginati e in qualche caso respinti, fenomeno peraltro già conosciuto e subìto in Italia decenni fa con la migrazione dal sud del Paese. Questa sensazione di rifiuto li spinge lontano dai princìpi e valori di quello che è il loro paese per nascita e formazione culturale verso ordinamenti sociali che non appartengono loro, e che vengono confusi con il sacrosanto orgoglio delle proprie ra­dici familiari.

Queste situazioni di disagio sociale spesso si trasformano in vere e proprie patologie che colpiscono i singoli, ma anche i componenti della famiglia, con impor­tanti ripercussioni di tipo psichiatrico e anche fi­sico. Ed è qui che il medico deve riscoprire il proprio ruolo di punto di riferimento per la comunità in cui vive e opera. Egli non può astenersi e non affrontare il problema insieme agli altri sog­getti coinvolti: le altre professioni sanitarie, i so­ciologi, gli assistenti sociali e le amministrazioni, le organizzazioni di riferimento del territorio ini­ziando dalle istituzioni religiose».

Il concerto della domenica

I biglietti per il Concerto di domenica 18 settembre al Teatro Verdi di Padova, gratuiti sino ad esaurimento posti disponibili, si potranno ritirare nella mattinata di sabato 17 settembre in occasione del momento formativo alla Abbazia di Santa Giustina, al termine della Tavola Rotonda e fino alle ore 13.30. Per informazioni sulla Giornata del Medico 2022: Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Padova | tel. 049. 8718855 | email: info@omco.pd.it

Altri di questo autore

Pillole di Salute: al via gli incontri informativi e pratici con il Dipartimento di Medicina UNIPD

Alimentazione, vita attiva, prevenzione dei disturbi cardiocircolatori. Questi alcuni dei temi al centro di “Pillole di Salute”, gli appuntamenti...

L’oblio oncologico è legge in Italia

L’oblio oncologico è legge in Italia: cosa significa e quali le implicazioni? Chiedere un mutuo, avviare una pratica di adozione,...

Visite Gratuite a Padova: al via dal 4 settembre le prenotazioni per il Dì Salute Weekend

Si aprono ufficialmente il 4 settembre le prenotazioni alle visite e agli appuntamenti speciali di Dì Salute Weekend 2023,...

Pillole di Salute: al via gli incontri informativi e pratici con il Dipartimento di Medicina UNIPD

Alimentazione, vita attiva, prevenzione dei disturbi cardiocircolatori. Questi alcuni dei temi al centro di “Pillole di Salute”, gli appuntamenti...

L’oblio oncologico è legge in Italia

L’oblio oncologico è legge in Italia: cosa significa e quali le implicazioni? Chiedere un mutuo, avviare una pratica di adozione,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Inserzione pubblicitaria

Gli ultimi articoli

Caduta dei capelli: quando bisogna preoccuparsi?

La caduta dei capelli è un processo naturale, stagionale e fisiologico che riguarda tutte le persone.  Il capello è formato da un ciclo di vita che si articola in crescita, transizione e caduta. Non bisogna preoccuparsi quando si nota una perdita moderata di capelli in doccia, sul cuscino del letto o tra i denti del pettine.

Protesi Hi-Tech sensibili al calore: innovazione all’Università e Politecnico di Bari

Le protesi del futuro, capaci di riprodurre il senso del tatto, del calore e del freddo, sono in fase di studio al Dipartimento di...

Reflusso gastroesofageo: quali i migliori rimedi?

Oggi celebriamo la Giornata Mondiale della Salute Digestiva, un'occasione importante per sensibilizzare sull'importanza della salute digestiva come tassello per il benessere globale della persona....

Non ti vuoi perdere i prossimi articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere, una volta al mese, la nostra selezione dei contenuti più interessanti!

Inserendo la mail accetti la Privacy Policy: ti terremo informato sui nostri prossimi contenuti. NON cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.

Ti è piaciuto questo articolo? 
Non perderti i prossimi!

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle prossime uscite e sulle iniziative esclusive a tema salute e medicina, riservate ai nostri iscritti.

Non cederemo mai il tuo indirizzo a terzi.